Adry blog

torna al sito
Cerca nel Blog
Rock sotto le stelle
Pubblicato da ADRY in VIE APERTE • 03/05/2005 15:32:57

Rock sotto le stelle
-
2005
Apritori: Adriano Selva

Andrea Spandri
Difficoltà: 7b (7a obb.) 90 mt / 3 lunghez
ze
La parete degli Scudi è il posto dove ho trovato la roccia migliore in assoluto nella zona del
Lecchese, un
vero gioiellino nel cuore della Grigna. Lo scudo di roccia si trova sul versante sud del Grignone a sinistra del
Pialleral,
Io e Andrea nell’ est
ate del 2005 andammo su questa parete, l’ idea era salire per le placche centrali
molto
lisce e aprire una via di stampo moderno seguendo un’ etica ben precisa. Usando il trapano per
mettere le
protezioni, ma spingendo più che si poteva l’arrampicata tra u
na protezione e l’ altra, portando
avanti non
solo la difficoltà tecnica, ma anche quella mentale. Passammo una giornata fantastica, in un posto
bellissimo, con un sole che spaccava i sassi. Non ci credevo, ma tutto questo lo stavo vivendo in
Grigna. A
vol
te si pensa che per trovare l’ avventura si deve andare dall’atra parte del mondo, invece, dovremmo
soffermarci un poco e guardare anche l’ambiente che ci circonda, sapendolo vivere con lo spirito giusto.
L’avventura si può trovare dentro ogni nostra più s
emplice giornata.
CURIOSITA’:
Sui pratoni del rientro ci scervellavamo per pensare ad un nome da dare alla via, arrivati in Pialleral ci
venne in mente che qui si festeggia il 15 Agosto con una festa, bevendo birra e mangiando polenta, ma
soprattutto suonando tutta la notte... ROCK SOTTO LE STELLE
· INFO MATERIALE: 8 rinvii Friend n° 1 B.D.
· DISCESA: in doppia lungo la via
· INFO TIRI:
1. 7b tiro tecnico su gocce e tacche
2. 6c muro di movimento e decisione expo!!
3. 6b bel tiro
YELLOW BAT
TERFLY
-
2003
CHIODATORI/ LIBERA: ADRIANO SELVA

SIMONE PEDEFERRI Difficoltà:. 8A/8A+ 5.P.A 700M 21 LUNGHEZZE.
Yellow batterly è una via molto bella, sullo stile delle big wall yosemiti americane. Si snoda per
700m per le
fessure della parete del Pizzo Qual
ido, situato nella ononima valle in alta Val di Mello
L’ idea mia e di Simone, era salire la parte superiore molto affascinante, non ancora pecorsa da nessuno,
abbiamo immaginato una possibile linea unendo con dei tratti nuovi delle lunghezze gia esistenti
di altre
vie,(Sinfonia, Spada nella Roccia, Galattica) così è nata yellow batterfly, con 21 lunghezze di cui 13 nuove,
le prime 6 e le ultime 7. il tutto lo abbiamo fatto in 4 giorni; 2 li abbiamo impegnati per la pulizia e la
chiodatura ,(dall’ alto) e 2
per la libera. Sono rimasti 5 punti di aiuto per superare un bombè, secondo noi
liberabili.
La via è alpinistica e richiede una buona pratica per utilizzare le protezioni veloci ( nut e friend)
perché la
maggior parte della via è disattrezzata compreso un
a sosta.
Presenta un’ arrampicata in fessure sempre verticali e alcune volte strapiombanti con due lunghezze
difficili in placca.
Il nome nasce dal fatto che dovetti stare “leggero come una farfalla” per affrontare una scaglia gialla (che
sembra instabile)
· INFO MATERIALE:
2 serie di micro friend
2 serie di friend fino al 2

B.D
1 frind n° 3
-
B.D.
1friend n° 3 mezzo

B.D. ,qualche nut piccolo
DISCESA:in doppia lungo la via( da in cima calarsi da un pino a sx dell’ uscita,mettere i friend per rientrare
al 20° tiro) CORDE DA 60M Indicazioni tiro per tiro:
1. placca, attenzione all’ uscita, da non sottovalutare
2. fessura poi tetto, sosta da attrezzare
3. fessura sinuosa molto bella
4. fessura, far lavorare bene le corde
5. muro tecnico
6. tiro facile che
porta alla cengia
7. fessura di dita (sinfonia)
8. muretto tecnico poi fessura (sinfonia)


DELTA MINOX
Pubblicato da Adry in SOLITARIE • 27/07/2000 14:00:49
IBIS
Pubblicato da ADRY in SOLITARIE • 15/07/2000 06:22:58
Il ritorno del lupo
Pubblicato da ADRY in VIE APERTE • 01/06/1999 17:26:38
Mamma ho perso la funivia
Pubblicato da ADRY in VIE APERTE • 03/06/1998 17:32:14
VALSASSINA SOUVENIR
Pubblicato da ADRY in VIE APERTE • 03/06/1996 15:34:02
DIXAN
Pubblicato da Adry in SOLITARIE • 25/06/1989 09:30:09
R.S